Corso di tintura:ecco le foto di Rivalta

A distanza di un mese riesco a pubblicare finalmente la due-giorni di tinture fatte a Rivalta. Sono stata ospite del vecchio squero di Mendes Baratti, un gioiello in riva al Mincio, testimone di un recente passato. Ho conosciuto nuove persone e spero di avergli trasmesso la voglia di tingere e approffondire questo argomento.Ho portato tutti i miei libri e ci siamo lanciate nella tintura con:

Viole

dalie

Papaveri

ontano

Salice

robbia

Reseda

Guado.

Ho affrontato la tintura a freddo, a caldo sui filati di lana e su pezzettini di seta.Inoltre su foulard in seta abbiamo assaggiato la tintura con foglie e fiori. Ho naturalmente consigliato loro di aproffondire gli argomenti con altre associazioni presenti in Italia o esperte, citando diversi nomi noti nel campo della tintura. (Daniela Panariello, Michela Pasini,Signora Cilano.,signora Roccheggiani…). Sono convinta che la condivisione delle esperienze sia fondamentale per divulgare un messaggio corretto e mi sembra giusto che una persona che vuole imparare abbia tutti gli strumenti  e le informazioni.

Se guardate l’elenco compaiono anche piante che non sono propriamente tintorie, nel senso dei tessuti, ma magari usate come inchiostri oppure per giocare con i bambini. In alcuni casi mi sono servite per dimostrare il cambiamento del colore con il pH.

Beh ecco le foto.

Che giornatone!!

 

Festa della lavanda a Piadena: ecco le foto dei lavori portati

lavanda3

 

Il 22 giugno domenica, ci sarà la festa della lavanda a Piadena presso l’az.Jenny green. Ci sarò anche io e proveremo a utilizzare la lavanda per tingere…chissà cosa salterà fuori?

Vi aspetto!!

ecco il link per la manifestazione

https://www.facebook.com/events/715448761847930/?ref_dashboard_filter=calendar

questo è il posto..deliziatevi gli occhi in attesa di sentire il profumo della lavanda!!

http://www.jennygreen.it/index.php

:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:

Ecco

i lavori presentati e se avete curiosità sulla manifestazione andate su Facebook a guardare  le foto. E’ stata una bella giornata, calda sia per le temperature ma anche per i sorrisi e le battute. Ci siamo divertiti tutti. Bellissimi i campi di lavanda, ma non solo! Ci sono filari di piante belle e utili per tingere e stampare Querce, aceri, cotinus, ibiscus, elicriso,  ippocastani, prunus, ginko, olmi…. I filari sono delimitati dai fossi dove cresce l’iperico, il convolvolo,la romice…e milioni di miliardi di api!!Insomma una fonte inesauribile di materiale per tingere…penso solo alla cera d’api per tingere a riserva e mi vengono mille idee!!

Antonella ha ricavato in una parte dell’azienda un laboratorio di distillazione della lavanda e vende oli essenziali anche di altre piante di aromatiche.

 

Qui sotto vi presento il colore della lavanda in seguito a macerazione, decozione e bagno colore. E’ un pezzettino di tessuto a telaio, dove in ordito ho messo lana non mordenzata (beige) e in trama lana mordenzata in allume e cremor tartaro (verde). I filati li ho tessuti prima di tingere così non si vedeva la differenza subito per la mordenzatura ,ma solo dopo il bagno colore.

 

lavanda1Sopra e sotto il cuscino realizzato con le piante di Antonella stampate su panno di lana.Qui la magia è data dal ferro, direi che è l’ingrediente segreto.

lavanda2

 

Siate curiosi!

Chiedete pure!

Valentina

licheni

Nella storia della tintura si parla molto di Roccella e in California, se non sbaglio,  alcuni tingono con funghi e licheni estraendo dei colori bellissimi!

Ho provato anche io, grazie ad una vacanza in val di sole, dove in mezzo ai boschi ho trovato i licheni per terra.Non potevo lasciarli li!!

 

ecco l’esperimento!

Ho provato due tipi di licheni.Già dopo il primo giorno di ammollo il bagno era molto scuro.Li ho lasciati al sole per circa 1 mese e poi ho tirato fuori i filati mordenzati con allume e cremor tartaro.

Domande? Siate curiosi!

Valentina

per Matilde

Immagine

 

 

Complice un concorso indetto da questa bravissima disegnatrice ,mi sono lanciata con l’uncinetto per realizzare la cappa. Ho usato lana Brogna tinta da me con guado. Il modello è taglia 6-8 anni e ho usato 3 gomitoli di lana Brogna da 60 gr.circa. Al tatto è compatta e si lavora bene,non ho le dita azzurre,ma quando l’ho lavato un pò di colore è rimasto nella bacinella.Questo che vedete in foto è in risultato finale e mi piace moltissimo! Ho ancora dei gomitoli tinta guado e nello shop ne troverete di altri colori, se vi piacciono mandatemi una mail a 

lunitien@yahoo.it

 Siate curiosi!

Valentina

Coreopsis

DSC_9282

 

 

 

 

 

 

 


In giardino ho poco spazio e mi sono organizzata con dei vasi enormi per piantare tutto quello che potrebbe colorare.Da un paio di settimane è fiorito il cespuglio di Corepsis. L’avevo comprato l’anno corso, ha superato l’inverno e quest’anno è ancora più grande!Continua  a fiorire così ho provato a prendere i fiori per tingere. avevo delle matassine di lana da 5 gr,mordenzate con diverse concentrazioni di Allume.Ho buttato tutto in pentola!

 

 

 

 

 

DSC_9323A

 

 e ta-daaaa

il colore va dal giallo-arancio al rosso vivo e mi sembrano abbastanza solidi…meglio provare con sole e lavatrice prima..vi saprò dire!

Chi-amiamo a Raccolta: l’orto sinergico di Betta

InstagramCapture_5f47222b-4a0a-4b20-a2de-32a5f37fb7b0_jpg

Non è un orto qualsiasi.

qui c’è di tutto…dal pomodoro al rosmarino, dal tagete alla lattuga

La calendula si mescolerà ai cetrioli e i cavoli saranno in mezzo a fagiolini e rape rosse…

Insomma un caos..apparente

Un caos costruttivo..un ossimoro

le piante si aiuteranno l’un l’altra ..le persone coinvolte pure: perchè il segreto per andare avanti e creare un gruppo di lavoro fatto di persone con competenze diverse, creare un orto di piante con caratteristiche diverse.WP_20140530_002

Betta

L’ideatrice del progetto, la mente del gruppo! Sorriso pronto e semplicità. Vi accoglie nel garden Bonini  e vi mostra il “bambino” che giorno dopo giorno cambia e cresce.

Ci saranno anche le piante tintorie ……..in mezzo alle altre certo!

Guado,reseda,robbia,alkanna,carthamo,calendula,tagete e camomilla  sono quasi pronte!!

WP_20140530_006

 

fateci un salto se passate da Mantova!

 

Naturalmente Mantova 2014

naturalme

 

 

Una manifestazione dedicata a tutti coloro che vivono in sintonia con l’ambiente e sono curiosi di scoprire cosa la natura ci regala ogni giorno.Artigiani ed esperti si incontrano nella cornice del Papacqua, punto di riferimento Mantovano per la cultura del benessere psico fisico.

Vi aspetto anche io con le tinture naturali..siate curiosi!

Valentina